Svizzera e direttiva macchine: ecco come vendere macchine in regola

Persone menzionate nella dichiarazione di conformità delle macchine che sono autorizzate a costituire la documentazione tecnica

La dichiarazione di conformità delle macchine deve menzionare il nome e l’indirizzo
della persona autorizzata a costituire la documentazione tecnica, persona che deve
essere stabilita nel territorio della Parte in oggetto.
Le Parti riconoscono reciprocamente tale persona. Il fabbricante, i suoi mandatari, o,
in caso di assenza di entrambi, le persone responsabili dell’immissione dei prodotti
sul mercato di una delle Parti, non hanno l’obbligo di designare come persona autorizzata
a costituire la documentazione tecnica una persona residente sul territorio
dell’altra Parte.»

 Macchine d’occasione

Le disposizioni legislative, regolamentari e amministrative di cui alla sezione I non si
applicano alle macchine d’occasione.
Il principio dell’articolo 1, paragrafo 2, del presente Accordo è tuttavia applicabile
alle macchine immesse legalmente sul mercato e/o messe in servizio in una delle Parti
ed esportate come macchine d’occasione sul mercato dell’altra Parte.
Le altre disposizioni relative alle macchine d’occasione in vigore nello Stato importatore,
come quelle relative alla sicurezza sul luogo di lavoro, restano applicabili.

 Elenco normativa vigente su cui si basa l’accordo:

Svizzera

Legge federale del 19 marzo 1976 sulla sicurezza delle installazioni e degli apparecchi tecnici (RU 1977 2370), modificata da ultimo il 17 giugno 2005

Ordinanza del 12 giugno 1995 sulla sicurezza delle installazioni e degli apparecchi tecnici, modificata da ultimo il 2 aprile 2008

Ordinanza del 2 aprile 2008 concernente la sicurezza delle macchine

Unione Europea

Direttiva 2006/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 maggio 2006, relativa alle macchine e che modifica la direttiva 95/16/CE

Commenta:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *