Modifico una Macchina Vecchia? Cosa succede?

NUOVA IMMISSIONE SUL MERCATO

Se modifico una macchina in modo tale che non sia più considerabile manutenzione, io ho creato una nuova macchina e viene assoggettata a tutti i requisiti di legge previsti dalla direttiva macchine. Ciò vale anche per i macchinari antecedenti al 21 settembre 1996, quindi per tutti i macchinari.

NUOVA MESSA IN SERVIZIO

La nuova messa in servizio si configura se viene modificato l’uso previsto della macchina. Se il costruttore mi ha venduto un macchinario per un certo uso ed io invece lo uso per altro uso unendolo ad altre macchine, l’insieme di queste macchina entrano nel campo di applicazione della norma.

CERTIFICAZIONE VOLONTARIA O OBBLIGATORIA

arrotolatori

La certificazione è sempre volontaria se non espressamente chiesto dalla normativa. Per esempio nella direttiva macchine si trova tale elenco all’allegato IV.

In cosa consiste la differenza?
Nel caso comune il costruttore si assume la responsabilità del prodotto e autocertifica dichiarando di rispettare tutti i requisiti di legge.
Nel caso il prodotto sia esplicitamente citato nella direttiva, il costruttore sottopone a verifica di un ente terzo il proprio prodotto e tutta la documentazione richiesta dalla normativa.
Se l’ente concorda firma e assegna un numero identificativo di approvazione. Il prodotto verrà cosi venduto con il certificato dell’ente terzo oltre a tutti i documenti normalmente forniti.

Commenta:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *