Marcatura CE macchine: Distanze minime sicurezza arti superiori

Distanze di sicurezza per impedire l’accesso con gli arti superiori

La figura 1 mostra la distanza di sicurezza per l’accesso in alto.

Legenda

1 Zona pericolosa
2 Piano di riferimento
h Altezza della zona pericolosa

Accesso oltre strutture di protezione

La figura 2 mostra la distanza di sicurezza per l’accesso oltre una struttura di protezione.

Legenda

a Altezza della zona pericolosa
b Altezza della struttura di protezione
c Distanza di sicurezza orizzontale dalla zona pericolosa
1 Zona pericolosa (punto più vicino)
2 Piano di riferimento
3 Struttura di protezione

I valori indicati nel prospetto devono essere utilizzati per determinare i valori corrispondenti dell’altezza della zona pericolosa, dell’altezza delle strutture di protezione e della distanza di sicurezza orizzontale dalla zona pericolosa. Se vi è un alto rischio da una zona pericolosa, devono essere utilizzati i valori indicati nel prospetto.

Non deve esservi interpolazione dei valori indicati nel prospetto. Di conseguenza, quando i valori noti di a, b o c si trovano tra due valori nel prospetto, deve essere utilizzata la distanza di sicurezza maggiore o la struttura di protezione più alta, o modificata (aumentata o ridotta) l’altezza della zona pericolosa.

Accesso oltre strutture di protezione – Alto rischio

Altezza
della zona
pericolosa
A

Altezza della struttura di protezione B

1000

1200

1400

1600

1800

2000

2200

2400

2500

2700

Distanza orizzontale della zona pericolosa C

2700

2600

900

800

700

600

600

500

400

300

100

2400

1100

1000

900

800

700

600

400

300

100

2200

1300

1200

1000

900

800

600

400

300

2000

1400

1300

1100

900

800

600

400

1800

1500

1400

1100

900

800

600

1600

1500

1400

1100

900

800

500

1400

1500

1400

1100

900

800

1200

1500

1400

1100

900

700

1000

1500

1400

1000

800

800

1500

1300

900

600

600

1400

1300

800

400

1400

1200

400

200

1200

900

0

1100

500

misure espresse in mm.

Commenta:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *