Macchine usate in una linea nuova di produzione

dichiarazione incorporazioneIncorporazione di macchine usate nella costruzione di una linea nuova

 

Se nella costruzione di una linea nuova sono incorporate delle macchine usate, antecedenti la marcatura CE, e gia in servizio in ambito UE, queste devono essere conformi alle legislazioni nazionali di recepimento della Direttiva 89/655/CEE e della Direttiva 2009/104/CE.

In Italia, le prescrizioni delle direttive citate sono recepite nell’allegato V del D.lgs. 81/2008, riguardante le attrezzature di lavoro messe a disposizione dei lavoratori prima dell’entrata in vigore delle direttive comunitarie di prodotto.

La marcatura CE delle macchine usate, gia in servizio in ambito UE, non è necessaria. Dato che la Direttiva Macchine si applica alla prima immissione sul mercato o alla prima messa in servizio nell’ambito dell’Unione europea, se le macchine usate sono importate da Paesi extra-UE e prive di marcatura CE, allora devono essere rese conformi alla Direttiva Macchine ed essere marcate CE.

L’insieme complessivo, essendo messo in servizio per la prima volta, deve essere conforme alla Direttiva 2006/42/CE e a tutte le prescrizioni che ne conseguono.

Commenta:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *