Etichetta Istruzioni Attrezzature di Lavoro – Devono essere marcate CE?

Si tratta di un attrezzature di lavoro , che viene commercializzata verso un mercato di tipo professionale, per utilizzatori avvertiti o esperti. Spesso per attrezzature di lavoro possono essere intese apparecchi professionali inclusi nella direttiva macchine o in altre direttive più specifiche.

2014-01-31 10.42.50

Di solito le attrezzature di lavoro non incluse in altre direttive possono essere caratterizzate così:

 

  1. la Direttiva infatti definisce attrezzatura di lavoro = “a) «attrezzatura di lavoro» qualsiasi macchina, apparecchio, utensile o impianto usati durante il lavoro
  2. Perciò le direttive europee applicabili sono essenzialmente la DIRETTIVA 2009/104/CE del 16 settembre 2009, relativa ai requisiti minimi di sicurezza e di salute per l’uso delle attrezzature di lavoro da parte dei lavoratori durante il lavoro.
  3. I requisiti di questa direttiva sono più restrittivi della GPSD – General Product Safety Directive.

Quindi:

Sulla base dell’Analisi dei requisiti essenziali di sicurezza richiesti vanno elaborate le “Indicazioni per l’etichettatura e le informazioni per il consumatore

 

La dichiarazione di conformità delle macchine è un documento che deve essere esibito al committente o al responsabile dei lavoratori, assieme ad altri documenti indicati nell’allegato XVII del Dlgs 81/08, per dimostrare il possesso dei requisiti di idoneità tecnico professionale dell’impresa

oppure per lavori non soggetti a permesso a costruire, in sostituzione della documentazione attestante la conformità delle macchine, è sufficiente presentare un’autocertificazione che attesti di essere in possesso dei requisiti di cui all’allegato XVII.

Commenta:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *