Archivi categoria: UNI EN 60204

RESS rischio elettrico Direttiva Macchine: EN 60204

RESS rischio elettrico Direttiva Macchine: EN 60204

CONTATTO DI PERSONE CON ELEMENTI NORMALMENTE IN TENSIONE  (CONTATTO DIRETTO)
CONTATTO DI PERSONE CON ELEMENTI O CHE ENTRANO IN TENSIONE IN CASO DI GUASTO (CONTATTO INDIRETTO)

RESS 2006/42/CE: 1.1.2 1.2 1.5.1,  1.5.4 1.6.3, 1.6.4

Continua a leggere

Norme Tecniche UNI CEI EN ISO – Cosa Sono?

Le norme di sicurezza nel campo del macchinario hanno la struttura seguente:

  1. le norme di tipo A (norme di base) indicano concetti di base, principi di progettazione e aspetti generali che possono essere applicati al macchinario;
  2. le norme di tipi B (norme di sicurezza generiche) trattano uno o più aspetti di sicurezza o uno o più tipi di mezzi di protezione che possono essere utilizzati per un’ampia gamma di macchine:
    – norme di tipo B1 su particolari aspetti della sicurezza (per esempio distanze di sicurezza, temperatura superficiale, rumore),
    – norme di tipo B2 sui mezzi di protezione (per esempio comandi a due mani, dispositivi di interblocco, dispositivi sensibili alla pressione, ripari);
  3. le norme di tipo C (norme di sicurezza per categorie di macchine) trattano requisiti di sicurezza dettagliati per una particolare macchina o gruppo di macchine.

Continua a leggere

VALUTAZIONE RISCHIO MACCHINE: Come si fa?

Ogni macchina venduta all’interno dell’Unione Europea deve essere conforme alla normativa europea e può essere soggetta a più direttive. Comunemente le direttive cui è soggetta un macchinario sono:

Ciò comporta di valutare la rispondenza ai RESS delle varie direttive cui il prodotto deve essere conforme. Quindi per prima cosa bisogna individuare a cosa deve essere conforme.

Ogni direttiva prescrive dei Requisiti Essenziali di Sicurezza e Salute (RESS) cui il fabbricante deve attenersi.

Continua a leggere

Certificazione Macchinario CE – Progetto Impianto Elettrico

Risposta

salve,

quello che mi ha mandato è l’equipaggiamento elettrico dell’insieme installato, che ricade sotto la Direttiva macchine 2006/42 CE, e in quanto tale come una macchina  certificata e marcata CE.  sarebbe a dire che lei garantisce che col suo funzionamento non ci sono rischi per le persone (meccanici-fisici-elettrici ecc) Lo schema elettrico quindi di cui stiamo parlando, che mi ha mandato,  deve rispondere ai requisiti di sicurezza della direttiva macchine e in particolare deve essere fatto secondo la norma armonizzata EN 60204. Nessun progetto firmato quindi, per la parte elettrica dentro della macchina. Questo che mi ha inviato è sufficiente. Da questo si può dedurre il sistema di comando, cioè la logica che fa avvenire tutto quanto lei descrive. Inoltre è tutto a 24V, a partire dal trasformatore… cosa c’entra la 37/08?

Continua a leggere

En 60204 – Sicurezza rischio elettrico macchinari

Masse degli equipaggiamenti elettrici delle macchine

La norma CEI EN 60204-1:2006 definisce massa (§3.23):

massa (parte conduttrice accessibile): parte conduttrice di un equipaggiamento elettrico che può essere toccata e che non è in tensione in condizioni ordinarie di funzionamento, ma che può andare in tensione in condizioni di guasto

mentre la guida CEI 44-14:20001 precisa:

Il termine massa designa essenzialmente le parti conduttrici accessibili facenti parte dell’impianto elettrico e degli apparecchi utilizzatori separate dalle parti attive solo con isolamento principale. Il guasto si riferisce pertanto all’isolamento principale. Una parte metallica è considerata accessibile non solo quando è a portata di mano, ma anche quando può venire toccata nel servizio ordinario.

La definizione di massa è importante per individuare quali parti delle macchine possono causare rischi di elettrocuzione dovuti a contatti indiretti, definiti come (§3.29 CEI EN 60204-1:2006):

Continua a leggere